preskoči na sadržaj

Osnovna škola - Scuola elementare Belvedere

Login
Avvisi

Podsjećamo roditelje da je krajnji rok za odustajanje od izbornog predmeta (tj ispisivanje sa istog) 15.8.2017., za školsku godinu 2017/18

Ricordiamo ai genotori che la scadenza per la riuncia a una materia opzionale (ovvero per cancellarsi da tale materia) è il 15/8/2017, per l'anno scolastico 2017/18

e-Dnevnik za nastavnike

e-Dnevnik za učenike

Kalendar
« Listopad 2017 »
Po Ut Sr Če Pe Su Ne
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Prikazani događaji

Tražilica ~ cerca
Forum
Učitavanje RSS feeda je završilo s greškom: nema podataka
Arhiva dokumenata
Učitavanje RSS feeda je završilo s greškom: nema podataka
Brojač posjeta
Ispis statistike od 11. 5. 2011.

Ukupno: 168021
Ovaj mjesec: 2129
Ovaj tjedan: 272
Danas: 9
Raspored zvona
Classi inferiori ~ Niži razredi
0. 07:40 - 08:25
1. 08:30 - 09:15
2. 09:20 - 10:05
veliki odmor ~ grande riposo
3. 10:25 - 11:10
4. 11:15 - 12:00
5. 12:05 - 12:50
6. 12:55 - 13:40
7. 13:45 - 14:30
 

 

Classi superiori ~ Viši razredi

0. 07:40 - 08:25
1. 08:30 - 09:15
2. 09:20 - 10:05
3. 10:10 - 10:55

veliki odmor ~ grande riposo
4. 11:15 - 12:00
5. 12:05 - 12:50
6. 12:55 - 13:40
7. 13:45 - 14:30
 
Događaji ~ Avvenimenti
10º Festival del libro per ragazzi Monte Librić
Ivo Mazzieri-Sanković / datum: 16. 5. 2017. 23:09

Il 27 aprile 2017, in occasione della  Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore[1] gli alunni della sesta classe, accompagnati dal capoclasse e dalla bibliotecaria, hanno visitato il Festival del libro per ragazzi Monte Librić tenutosi a Pola. Il Festival è giunto quest'anno alla sua decima edizione. Gli alunni hanno avuto modo di assistere alla proiezione del cartone animato La mia vita da Zucchina (Francia/Svizzera, 2016) presentato durante il Festival di Cannes e candidato per il Premio Oscar 2017 come  miglior film d'animazione.  Il film d’animazione ha per protagonista un bambino di 9 anni di nome Icaro, ma soprannominato da tutti Zucchina, che in seguito alla scomparsa della madre, si ritrova da solo e viene mandato a vivere in una casa famiglia dove non sono tutte rose e fiori. Zucchina entra in questa comunità già formata, deve trovare il suo posto e insieme un senso alla propria vita…

Inoltre, gli alunni hanno partecipato al Picnic con l'autrice Anna Vivarelli.

Nata a Torino nel 1958,  esordisce giovanissima come drammaturga con commedie teatrali e radiofoniche: per la Rai scrive una decina di radiodrammi, per il teatro commedie e atti unici più volte rappresentati e premiati. Inizia a lavorare per agenzie  pubblicitarie di Torino e Milano come copy writer, attività che svolge per circa quindici anni. Parallelamente, tiene corsi e laboratori di storia del teatro per le scuole superiori e per scuole di recitazione.

Nel 1994 pubblica con Einaudi Ragazzi il suo primo libro per l’infanzia, Uomo nero verde blu, scritto a quattro mani con Guido Quarzo (scrittore torinese insignito del premio Andersen nel 1995). La commedia tratta dal libro viene in seguito messa in scena dal Teatro dell’Angolo. Con Amico di un altro pianeta, sempre scritto con G. Quarzo, vince nel 1996 il premio Cento. Nello stesso anno vince il premio Battello a Vapore con La coda degli autosauri. Di nuovo vincitrice del Premio Cento con La nonna di Elena nel 2001, abbandona l’attività di copy writer per dedicarsi a tempo pieno alla letteratura per ragazzi, a corsi di scrittura e alla promozione alla lettura per scuole e biblioteche.

Odio il Piccolo Principe

Ad oggi ha pubblicato una sessantina di libri per ragazzi per varie case editrici (Piemme-Battello a Vapore, Einaudi Ragazzi, Feltrinelli, Fabbri, Mondadori, San Paolo) e numerosi racconti per riviste e antologie. Da molti dei suoi testi sono stati tratti spettacoli teatrali.

Nel 2010 le viene assegnato il premio Andersen come migliore autrice.

L'autrice ha presentato il suo libro intitolato Odio il piccolo principe, pubblicato nel 2016.

 

 

[1] La Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore è un evento patrocinato dall'UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright.
A partire dal 1996, viene organizzata ogni anno il 23 aprile con numerose manifestazioni in tutto il mondo. 


[OPŠIRNIJE]



8º Festival del libro per ragazzi Monte Librić
Ivana Šarić / datum: 29. 4. 2015. 15:31

In occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, gli alunni dell'VIII classe ed alcuni alunni della VII classe, accompagnati dalla bibliotecaria, hanno visitato l'8º Festival del libro per ragazzi Monte Librić presso la Comunità degli Italiani di Pola. I ragazzi hanno avuto l'occasione di presenziare alla presentazione della riduzione de "La Divina Commedia" di Dante Alighieri, libro pubblicato dalla casa editrice Bellerofonte. L’idea di adattare la Divina Commedia come lettura per i bambini nasce dal desiderio di avviare i piccoli lettori alla conoscenza di uno dei capolavori della letteratura italiana, stimolando la fantasia e l’immaginazione.

La professoressa Ljiljana Avirović, docente universitaria di teoria e pratica della traduzione presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell'Università degli Studi di Trieste, ha letto ed interpretato le prime terzine dell'Inferno di Dante, la massima espressione della poesia in lingua volgare, cioè nella lingua parlata dal popolo.  La letterina Rea Korani, invece, ha letto e commentato il testo ridotto e adattato, pubblicato dalla Bellerofonte. Inoltre, la professoressa Avirović ha letto e commentato pure il primo capoverso de "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni, seguita dalla letterina Rea con la riduzione del testo della casa editrice Bellerofonte.

Secondo la professoressa Avirović non esiste traduzione né riduzione facile. È possibile fare una buona riduzione oppure una buona traduzione soltanto dopo molto anni di studio e lavoro. Ciò viene fatto per avvicinare le massime opere della letteratura ai ragazzi, affinché essi possano godere della massima espressione della letteratura italiana.

La professoressa Avirović che si occupa di traduzione ha concluso dicendo che tradurre è uno stile di vita e che si augura che tra gli alunni presenti nel futuro ci siano degli interpreti o traduttori.


[OPŠIRNIJE]



Villa Ružić
Ivana Šarić / datum: 20. 5. 2014. 10:23

In occasione della Giornata del libro croato e della Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, martedì, 22 aprile 2014 gli alunni delle quarte classi e delle classi superiori hanno visitato la Villa Ružić.

La villa custodisce la biblioteca della nota scrittrice croata Ivana Brlić-Mažuranić. A fare gli onori di casa il professor Theodor de Canziani Jakšić, custode del patrimonio della scrittrice Ivana Brlić-Mažuranić, nonché delle famiglie Mažuranić-Brlić-Ružić.

La biblioteca della famiglia Mažuranić-Brlić-Ružic si trova a Fiume nella villa della famiglia Ružić. La biblioteca conta 8.000 libri in 10.000 volumi, mentre la raccolta è composta da una collezione di fotografie, documenti, mobili antichi, dipinti, busti e oggetti personali di uso quotidiano di queste famiglie e dei loro parenti. La biblioteca è un monumento culturale della Repubblica di Croazia dal 1946.

La biblioteca Mažuranić-Brlić-Ružić è aperta al pubblico dall’anno 2000. Nella biblioteca e nel parco della Villa Ružić vengono organizzati diversi eventi culturali - presentazioni di libri, mostre e conferenze.

La raccolta è composta da mobili Biedermeier, ritratti di famiglia, dipinti e busti. Particolarmente famoso il busto in gesso di Ivan Mažuranić, opera del noto scultore croato Ivan Rendić. Nelle vetrine e negli armadi ci sono gli oggetti di uso quotidiano delle famiglie Mažuranić, Brlić, Ružić, Demetra ed altre.

La raccolta e la biblioteca Mažuranić-Brlić-Ružić con l’archivio Ružić forma un tutt’uno. Gli archivi sono stati curati dall’ingegnere Viktor Ružić e dalla professoressa Matilda Ružić.  L’archivio raccoglie documenti di famiglia e la corrispondenza della famiglia Mažuranić-Brlić–Ružić.  

Nella casa si vive e si respira  l’atmosfera della vita del XIX e XX secolo nella nostra città. La biblioteca della famiglia Mažuranić-Brlić-Ružić è l’unica biblioteca di famiglia in Croazia e viene consultata dagli amici della famiglia,  storici e ricercatori.

Le foto sono disponibili nella galleria fotografica.


[OPŠIRNIJE]



Natjecanje u čitanju naglas ~ Gara di lettura ad alta voce
Ivana Šarić / datum: 29. 10. 2013. 22:44

U okviru Europske godine čitanja naglas "Čitajmo naglas, čitajmo zajedno" Hrvatsko knjižničarsko društvo i Narodna knjižnica i čitaonica Vlado Gotovac Sisak organizirali su natjecanje za učenike osnovnih škola (od 3. do 8. razreda). Cilj je ove akcije poticanje čitanja i čitanja naglas, razvoj čitalačkih navika te popularizacija knjige.  

Natjecanje je organizirano u dvije kategorije: 1. kategorija za učenike 3., 4. i 5. razreda te 2. kategorija za učenike 6., 7. i 8. razreda.

Natjecanje se provodilo u 3 razine:

1. razina:  sastojala se od pripreme učenika, odnosno izbora djela. Učitelji mentori i knjižničari pomagali su učenicima pri izboru djela i pripremi za nastup.

2. razina: gradsko/općinsko natjecanje – održala se 23. listopada 2013. u Dječjem odjelu Stribor. Učenici koji su osvojili prvo mjesto sudjelovat će na nacionalnom natjecanju koje će se održati na Interliberu.

3. razina: nacionalno natjecanje na Interliberu 2013. – održat će se 13. studenoga 2013. u Zagrebu.

Na natjecanju su sudjelovale dvije učenice naše škole (1 učenica iz IV.a razreda i 1 učenica iz VI.a razreda). Njih su članice komisije posebno pohvalile za interpretativno čitanje i nastup te za izbor djela. Ponosni smo na pohvale koje su dobile i naše učenice i njihove mentorice Viviana Vukelić i Tomislava Zečević Pedić. Iako nisu osvojile  prvo, drugo ili treće mjesto, to nam je dodatni poticaj da nastavimo  čitati naglas i pripremimo se još bolje za sljedeće natjecanje!  


 

In occasione dell'Anno europeo della lettura ad alta voce, " Leggiamo ad alta voce, leggiamo insieme " l’Associazione croata dei bibliotecari e la Biblioteca nazionale Vlado Gotovac  di Sisak hanno organizzato una gara per gli alunni delle scuole elementari  ( dalla terza all’ottava classe).  L'obiettivo di questo concorso  è quello di incoraggiare la lettura ed in particolare la lettura ad alta voce e l’abitudine di leggere. 


La gara è stata organizzata in due categorie : la prima categoria per gli alunni della terza, quarta e quinta classe e la seconda categorie per gli alunni della sesta, settima e ottava classe.

 

La gara era articolata su tre livelli:


1. il primo livello: consisteva nella preparazione degli alunni e nella scelta del libro. Gli insegnanti ed i bibliotecari aiutavano gli alunni a scegliere il libro e li preparavano per l’esibizione.


2. il secondo livello: gara a livello cittadino - tenutasi il 23 ottobre 2013 nella Biblioteca per l’infanzia Stribor.  Gli alunni che si sono classificati al primo posto parteciperanno al concorso nazionale che si terrà all’Interliber,  la fiera del libro di Zagabria.


3. il terzo livello: gara a livello nazionale all’Interliber 2013 che  si terrà il 13 novembre 2013 a Zagabria.

 

Due alunne della nostra scuola hanno partecipato alla gara a livello cittadino (un’alunna della IVa ed un’alunna della VIa). Tutte e due sono state lodate dai membri della commissione per il loro impegno nella preparazione e per la lettura interpretativa, nonché per la scelta dell’opera. Sono state lodate anche le loro mentori Viviana Vukelić e Tomislava Zečević Pedić per il lavoro svolto con le due ragazze. Anche se non abbiamo vinto, noi non ci fermiamo, continuiamo a leggere ad alta voce ed a prepararci per la gara che si terrà l’anno prossimo!

 


[OPŠIRNIJE]



RSS


preskoči na navigaciju